Via Capuana 33 Corato (Ba)
320.22.41.989

Come fare uno chignon

Se siete delle ballerine o mamme (o papà)  di piccole ballerine, prima o poi arriva il momento in cui dovrete necessariamente familiarizzare e prendere dimestichezza con lo chignon!

Lo chignon (o nel gergo “cipollina” è l’acconciatura per eccellenza della ballerina di danza classica: è elegante e raffinato, ma anche estremamente pratico e necessario, dato che permette di tenere i capelli lontano dal viso e in ordine durante tutto il balletto ed inoltre facilita l’ancoraggio di accessori per capelli, quali coroncine, diademi, veli, fiori e oggi sorta di acconciatura.

Esistono diversi tipi di chignon : alto medio o basso e la loroposizione cambia a seconda della coreografia, del balletto del vestito e della lunghezza dei capelli.

Ma come si realizza uno chignon perfetto?

In molte bambine soprattutto di tenera età il momento di fare lo chignon è un momento di cresce e delizia: gioia perché rappresenta l’avvicinamento dell’ora di fare danza ma a volte risulta essere un pò un “trauma”:  se non fatto correttamente il pettine può tirare capelli, eo le forcine possono pungere la testa… e poi nei casi in cui si è meno pratici ci si mette un’eternità per realizzarlo.

Senza nulla togliere all’impegno profuso dalle mamme o dai neo papà, vi assicuro che realizzare uno chignon è molto più semplice di quanto si pensi e bastano alcune accortezze per ottenere un buon  risultato in pochi minuti.

Oggi vi spieghiamo come ottenere da sole uno chignon classico realizzato unicamente con i propri capelli e adatto per bambine e ragazze dai capelli lunghi o molto lunghi, ma nelle prossime settimane vi faremo vedere anche un metodo alternativo, adatto anche a chi ha i capelli non lunghissimi.

PETTINE E SPAZZOLA LACCA E GEL ELASTICO PER CAPELLI
PETTINI E SPAZZOLE gel ELASTICO PER CAPELLI
FORCINE A U FORCINE A MOLLETTA RETINA PER CAPELLI
FORCINE A U forcine_capelli RETINA PER CAPELLI

Ecco la procedura passo per passo da seguire per realizzare un perfetto chignon (“cipollina”) da studio o per una lezione aperta!

  • Come spazzolare i Capelli
  • Come fissare le forcine
  • Fissare la retina e rifinire

Spazzolate i capelli in modo da districarli il più possibile e pettinateli all’indietro  raccogliendoli in una coda non troppo alta né troppo bassa.

come spazzolare i capelli
come pettinare i capelli per fare un corretto chignon

Questa procedura va fatta senza esagerare. Non serve che i capelli siano perfettamente lisci su tutta la lunghezza (anzi è controproducente, perché le forcine avranno più difficoltà a tenerli), ma solo che siano ben tesi sulla cute e possano essere raccolti in una coda stretta e ben tenuta.

Se avete la frangetta, procedete esattamente nello stesso modo aggiungendo un po’ di gel anche alla stessa e fissatela indietro con delle forcine a molletta.

Se il vostro chignon è per una lezione e deve essere solo funzionale e non necessariamente esteticamente bello, potete evitare gel e lacca e tenere indietro i capelli volanti o la frangetta con una fascia per capelli.

Arrotolate i capelli su loro stessi e poi fateli girare intorno all’elastico, fissandoli con le forcine a U. Questa è la fase critica, che determinerà la buona riuscita dello chignon.

chignon danzarte
come arrotolare i capelli per una cipollina perfetta

Il primo trucco perché lo chignon tenga e non dia fastidio è la giusta scelta delle forcine a U. In commercio si trovano forcine di diversa lunghezza e spessore e spesso, soprattutto per le bimbe più piccole, si è tentati di acquistare le forcine più corte e sottili pensando siano meno fastidiose. SBAGLIATO! Le forcine troppo sottili, dette anche invisibili, NON sono adatte per tenere uno chignon, soprattutto se i capelli sono molto lunghi. I capelli lunghi pesano e forcine così sottili tenderanno a piegarsi in tutte le direzioni nel momento in cui vengono infilate nella massa di capelli che dovrebbero sostenere, con il risultato di toccare e graffiare fastidiosamente la cute. Inoltre, data la scarsa tenuta di questo tipo di forcine bisognerà utilizzarne molte di più di quelle effettivamente necessarie. Scegliete forcine a U rigide e delle giuste dimensioni per il vostro tipo di capelli e sarete a metà dell’opera!

Il secondo trucco è il modo in cui le forcine vengono infilate: NON bisogna infilare le forcine perpendicolarmente alla cute fino in fondo, altrimenti non tengono e danno fastidio. Il metodo giusto è infilarle perpendicolarmente alla cute solo per circa uno/due centimetri (1) e poi ruotare la forcina in modo che risulti parallela alla cute (2) prima di inserirla fino in fondo (3).

chignon e forcine
come inserire le forcine nei capelli per una cipollina perfetta

Ricoprite lo chignon con la retina per tenerlo saldo e compatto. Se necessario, aggiungete delle forcine a molletta per tenere eventuali ciuffi ribelli. Spruzzate abbondante lacca sull’intera acconciatura per fissare il tutto e il vostro chignon è finito!

retina

A questo punto potete fissare eventuali decorazioni come coroncine a pettine, fiori o coprichignon decorati.

Per una dimostrazione pratica su come ottenere un perfetto chignon da ballerina, date un’occhiata a questo video:

 

n.b: si ringraziano per le immagini e per alcuni spunti:

https://lapoesiadiunarabesque.wordpress.com

Leave a reply